GRAN GALA PER IL PISASCHERMA



Iniziare con il piglio giusto una nuova stagione agonistica è sintomo di concretezza e organizzazione ed il Pisascherma lo ha voluto fare incontrando tutti i propri atleti e le famiglie, parte essenziale della società di Largo Catallo, nella splendida tenuta di San Rossore, presso il ristorante La Sterpaia. La serata di gala del Pisascherma dello scorso 6 settembre ha riscosso un notevole successo; oltre 150 persone si sono ritrovate insieme per assistere alla passarella degli atleti che saranno protagonisti della prossima stagione agonistica e che si spera sapranno confermare e migliorare gli ottimi risultai ottenuti in quella da poco conclusasi. Presente al gran completo lo staff tecnico della società, composto dal duo storico delle maestre Elisa Vanni e Veronica Mantovani, cuore ed essenza del club ormai da anni, coadiuvate da due eccellenze della scherma internazionale, prima come atleti, poi come maestri. Parliamo ovviamente dell’Olimpionico Simone Vanni, che terminata l’avventura agonistica, ricopre con successo il ruolo di CT della nazionale paralimpica di fioretto prodiga di allori alle ultime Olimpiadi brasiliane e Marco Ramacci ex campione del mondo di fioretto, parte integrante dello staff tecnico federale under 20 di fioretto, arrivato alle pedane di largo Catallo a stagione in corso, ma in tempo per mostrare le sue doti e capacità tecniche riconosciutegli unanimemente a livello nazionale nel “mondo” della scherma. Un staff tecnico dunque di altissimo valore, a cui daranno il proprio insostituibile contributo i preparatori atletici Simone Bertini e Luca Bonaguidi, quest’ultimo new entry nella famiglia del Pisascherma. Ma lo staff tecnico di altissimo livello viene costantemente coadiuvato da una dirigenza presente, attenta e competente. Questo mix di energie profuse in sinergia tra loro, fanno si che il Pisascherma continui a farsi apprezzare non solo per gli aspetti tecnici, ma anche per le grandi capacità manageriali ed organizzative che possiede, che si esplicano nell’organizzazione del Trofeo del Granducato, ormai tappa fissa del circuito nazionale riservato agli under 14, e soprattutto nell’organizzazione della Leaning Tower World Cup, prova di Coppa del Mondo riservata alla scherma paralimpica, quest’anno prevista per Marzo. Dal giorno 4 sono iniziate regolarmente le attività agonistiche nella storica sede di Largo Catallo (mentre i più piccoli dovranno aspettare rispettivamente martedì 12 per i 2008/2009 e lunedi 18 per le annate 2010/2011) e quale migliore occasione si potrebbe presentare per tutti quei piccoli schermidori pisani, se non quella di presentarsi presso la palestra di Barbaricina per un periodo di prova?


1 visualizzazione

Infortiva privacy

Condizioni di accesso al sito