Weekend Europeo per i nostri U20. Mödling e Tauber per le tappe U23 e U17


A Mödling in Austria si è appena concluso un weekend che ha visto impegnati nelle gare del circuito U23 di Fioretto Chiara Calabrò e Alessandro Valori Ventura; in quella di spada Letizia Campani (34ª), Greta Maggini (32ª)e Alessia Matteucci (73ª). Nei sedicesimi si sono dovuti arrendere i fiorettisti Calabrò (24ª) e Valori (19ª), la prima perdendo un assalto con la ceca Macko per 15/10 a conclusione di una giornata non brillantissima che l’ha vista classificare 21ª dopo i gironi a fronte di un buon 4/2, il secondo perdendo dal francese Pinson 15/14 che poi si è classificato 3ª. Un po’ di rammarico per Alessandro visto che stava disputando un ottima gara che lo aveva visto 6º dopo i gironi con tutte vittorie (migliore degli italiani) e vincente nell’assalto per i trentaduesimi per 15/10 contro austriaco Schauer. Assalto perso per i sedicesimi anche per la spadista Maggini che dopo una partenza titubante (2/4 al girone) ha superato l’austriaca Tazmeister per 15/14 e poi perso con la ceca Pechovova per 15/8. Amaro in bocca per la Campani che dopo aver effettuato tutte vittorie al girone perde di un soffio (15/14) l’assalto per i trentaduesimi con la Doubova, anch’essa della Cecoslovacchia. Giornata più sfortunata per la Matteucci che al proprio debutto in una gara del genere ha ceduto probabilmente all’eccessiva emozione. A Tauber nella culla del Fioretto Femminile tedesco tappa del circuito U17 era invece impegnata la cadetta Marta Iacomoni (classe 2003) che alla sua prima esperienza internazionale ha affrontato con la tenacia che la contraddistingue una gara ostica e unica del genere. Marta dopo aver superato i gironi con 2 vittorie ha perso l’assalto della diretta con l’ungherese Fekete. Sicuramente un ottima esperienza per lei che l’ha vista cedere prematuramente soltanto per la poca esperienza nel gestire gare di questo tipo.

#fiorettopisa #spadapisa #U20pisa

3 visualizzazioni

Infortiva privacy

Condizioni di accesso al sito