FRANCESCO VALORI VENTURA vince la Coppa Italia Cadetti di Fioretto

Aggiornato il: 27 ago 2019



Casale Monferrato 20 - 21 - 22 Aprile - Segnali molto positivi arrivano dai tre giorni di gara svoltosi a Palafiere di Casale Monferrato per la Coppa Italia Cadetti e Giovani. Competizioni valevoli per le qualifiche ai prossimi Campionati Italiani U20 che si svolgeranno nel mese di Maggio a Verona. I ragazzi Pisani non hanno mancato di centrare l’appuntamento nel migliore dei modi, infatti sono stati ben 8 su 11 partecipanti a staccare il pass per la gara nazionale più ambita e selettiva dell’anno agonistico. Strepitosa è stata la prova del cadetto FRANCESCO VALORI VENTURA (classe 2001) che domina gli avversari fin dall’inizio e conquista così un bel primo posto che lo colloca fra i migliori fiorettisti della categoria U17.

Nella stessa gara anche FILIPPO GLIOZZI (12ª) riesce a centrare l’obbiettivo perdendo di un soffio l’accesso ai top 8 solo dal compagno di sala Francesco.

Nei fioretto maschile Giovani arriva anche una bellissima finale a 8 ottenuta da ALESSANDRO VALORI VENTURA (classe 1998) che conclude la sua gara al 6ª posto e si conferma ancora appieno fra i migliori fiorettisti U20.

Qualifica ottenuta brillantemente anche per le fiorettiste CHIARA CALABRÒ (16ª) e MARTA IACOMONI (9ª) rispettivamente nella gara Giovani e Cadette.

Nella sciabola bene anche CAROLA CONTATO e RICCARDO ROSSI che senza grossi intoppi si classificano rispettivamente 14ª e 12ª e si preparano anche loro a partire per Verona.

LETIZIA CAMPANI con autorevolezza ottiene un bell’undicesimo piazzamento nel spada giovani e blinda così la sua partecipazione agli italiani.

Meno fortunati gli altri atleti in gara, GRETA MAGGINI (70ª) e ALESSIA MATTEUCCI (75ª) ma in particolare MARCO ROSSI che nel Fioretto giovani dopo aver disputato un buonissimo girone che lo piazzava al 2ª posto nella classifica della diretta cede il passo nell’assalto per i sedicesimi complice anche un abbinamento non proprio favorevole. Peccato davvero visto che proprio Rossi non era riuscito a qualificarsi direttamente alla fase finale solo per 1 millesimo di punto.

Il Pisascherma porta così ben 8 atleti nella gara Nazionale più importante dell’anno, sarà presente in tutte le armi e soprattutto si presenterà con un gruppo compatto che nonostante qualche difficoltà sta crescendo e ottenendo le meritate e sperate soddisfazioni, merito di un buon lavoro svolto in palestra con i Maestri e con il preparatore fisico Luca Bonaguidi.

#fiorettopisa #U20pisa #CampionatiItaliani #spadapisa #sciabolapisa #francescovaloriventura

13 visualizzazioni