LETIZIA CAMPANI sfiora le TOP 8 in Coppa del Mondo U20 di Udine



Udine 6 gennaio 2019 - Nel primo weekend dell’anno Letizia Campani sfiora la Top 8 in Coppa del Mondo U20 di spada svoltasi ad Udine, concretizzando così le ottime sensazioni ottenute all’esordio nella tappa precedente della Coppa a Burgos, Spagna, nelle settimane precedenti. La giovane pisana sfiora l’accesso alla finale ad otto classificandosi 13° su 145 atlete, terminando 4° su 19 delle italiane in gara. La giovane atleta, quasi diciannovenne, ha superato un girone ostico con 4 assalti vinti su 6 che l’hanno dapprima portata al 40° posto nel tabellone di eliminazione diretta, per poi cominciare ad inanellare una serie di ottime stoccate che le hanno permesso di vincere fino alle soglie del tabellone a 8. A proposito dell’inizio scoppiettante di cui è stata artefice, la Campani afferma come “all’inizio ero effettivamente agitata ma successivamente, grazie alle prime stoccate andate a segno, all’emozione si è sostituita la convinzione di poter fare qualcosa di buono per me e la società, affrontando il resto della gara con tranquillità”. In effetti di tranquillità ne ha mostrata tanta l’atleta che se pur giovane, ha amministrato con calma una gara che poteva rivelarsi insidiosa come quella contro l’ucraina Samko, battuta con un perentorio 15/9, per poi surclassare la turca Ersoy 15 stoccate a 6 e vincere il derby tutto italiano con Marzia Cena, battuta con un 15/10 significativo per la tenacia e l’attenzione mostrate nonostante la tensione preventivabile dal clima tutto tricolore della sfida. La gara di Letizia si conclude poi contro la forte ucraina Chorniy Kateryna, che batte l’atleta del Pisascherma facendo valere quell’esperienza e astuzia che forse ancora mancano alla pisana, praticamente esordiente a questo livello. Conclude la gara comunque nelle prime 16, un risultato significativo perché ottenuto nonostante una folta concorrenza, ma che deve essere un punto di partenza e non d’arrivo, come afferma lei stessa a mente fredda una settimana dopo il positivo weekend friulano: “La mente si è già spostata a Maggio quando a Lecce ci saranno i campionati italiani” - a cui si è già qualificata con mesi d’anticipo, ndr. - “dove punto a ottenere un buon risultato per me e per questa società”. La schermitrice, di casa al Pisascherma ormai da quasi un lustro, già vincitrice nei campionati italiani di Riccione nel 2013, categoria Ragazze, conferma una crescita costante che è partita con i successi agli Open Assoluti negli ultimi anni, sempre nella spada. “Tengo a ringraziare tutti i maestri e i compagni con cui tiro in palestra per allenarmi” – prosegue la pisana che dopo 2 anni l’inizio dell’attività agonistica, scelse la spada – “e che mi supportano ogni giorno nelle 3 ore canoniche d’allenamento, una fatica che sopporto con piacere soprattutto per merito loro ovviamente”.

Foto Bizzi - Federscherma

#letiziacampani

0 visualizzazioni

Infortiva privacy

Condizioni di accesso al sito