top of page

Questo Articolo è offerto da

Festa di fine anno: premiati tutti gli atleti e lo staff

Scherma Pisa 14 giugno 2024: Come ogni anno si è svolta la premiazione sociale, la festa di fine anno agonistico che vede premiati gli atleti, maestri, preparatori e tutti coloro che con il proprio impegno contribuiscono a rendere operativo il Pisascherma.

Premiati direttamente dal presidente Calabrò con un premio particolare dedicato a chi si è distinto per la "straordinarietà" dei risultati ottenuti i seguenti atleti e la relativa motivazione :


Margherita Vanni : "Aver vinto un Gran Prix è già un risultato eccellente. Vincerne due nello stesso anno in due armi diverse ha qualcosa di eccezionale. Unica atleta dell’US Pisascherma a riuscire nell’impresa".


Mattia Conticini: "Vincere una medaglia al primo appuntamento importante della propria carriera non è un’impresa facile. Tornare a casa con due medaglie, una d’argento e una di bronzo dal Campionato Europeo cadetti dopo due prestazioni superlative ci rende orgogliosi".


Matteo Iacomoni: "Vincere due medaglie d’oro al Campionato Europeo giovani è stato un risultato eccezionale. Purtroppo un brutto infortunio ti ha privato della possibilità di giocarti un mondiale da Campione Europeo e chissà come sarebbe andato….. tutto il Pisascherma è fiero di te".


Irene Bertini: "Artefice di una stagione a dir poco splendida. Una sola stoccata ti ha privato di quel “sogno stupendo” dell’Oro mondiale individuale. Un Oro mondiale a squadre te lo sei preso e porta in calce la tua firma...per te Irene soltanto applausi".


Matteo Betti: "Parigi sarà per te la quinta Paralimpiade, di per sé un risultato veramente eccezionale. Una qualifica lunga e difficile passata per un bronzo mondiale ed uno europeo. Non ci sono parole per descrivere l’atleta straordinario che sei".


I Maestri in seguito hanno consegnato il premio speciale ai "tre moschettieri", ovvero ai tre fiorettisti che hanno portato al pisascherma ben sei medaglie internazionali fra Europei e Mondiali U17 e U20, Mattia Conticini, Matteo Iacomoni e Irene Bertini.


Premio atleta dell'anno a Matteo Betti.



Ringraziamo per le splendide foto Gianluca Bertini!



226 visualizzazioni

Comments


bottom of page