Questo Articolo è offerto da

Storica promozione in A1 per il Pisascherma con le ragazze di spada.

Letizia Campani, Sveva Dalia, Lucrezia Guerrazzi e Ilaria Di Maso conquistano il terzo gradino del podio nella gara a squadre.


Scherma Pisa 26 marzo 2022 – Impresa storica per le spadiste a Piacenza nello scorso fine settimana ai Campionati italiani a squadre serie A2. Letizia Campani, Sveva Dalia, Lucrezia Guerrazzi e Ilaria Di Maso si classificano al terzo posto e regalano una bellissima promozione in A1 al Pisascherma.


Dopo anni nella serie A2, sfiorando in più di un’occasione la promozione ma senza mai riuscire ad ottenerla quest’anno con una gara condotta al massimo, il quartetto pisano è riuscito finalmente a centrare l’obbiettivo.


Guidate a fondo pedana dalla Maestra Elisa Vanni dimostrano fin dall’inizio il “piglio” giusto. Superano negli ottavi il Catania Scherma per 43-33, nei quarti il Pro Patria Busto Arsizio 45-34 ed entrano così in zona podio e quindi in profumo di promozione.


In semifinale per una sola stoccata si vedono sfumare l’obbiettivo perdendo 39-38 con il Club Scherma Foligno ma nello spareggio decisivo con rinnovata determinazione superano con il punteggio di 45-42 il Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo e volano in A1.


Grande gioia per la società pisana che nelle parole del Presidente Giovanni Calabrò si concretizza così

“ Sono veramente fiero ed orgoglioso di questo risultato. Per noi la serie A1 rappresenta tanto, tantissimo. Competere il prossimo anno fra le più forti società italiane, perlopiù rappresentate dai Centri Sportivi militari mi rende davvero entusiasta. Ogni anno riusciamo in tutti i settori ad aggiungere un piccolo tassello in più al nostro progetto di crescita.”

Nello stesso weekend andavano in scena anche le gare a squadre di fioretto femminile e maschile. Stessa serie delle spadiste (A2) ma diversa la loro sorte.


Le fiorettiste sono arrivate ad un passo dalla promozione, quarto posto per loro, di certo un buon risultato anche se arrivare così vicino la meta e non raggiungerla del tutto lascia sempre un po' di amaro in bocca. Ma rimanere in A2 è comunque un’ottima conferma del buon livello della squadra, composta da: Marta Iacomoni, Lucilla Delitala, Lucrezia Guerrazzi ed Emilia Campus. Basti pensare che le serie sono cinque…si parte dalla C poi B2,B1,A2 e infine la serie A1.

Ecco il cammino delle fiorettiste: negli ottavi assalto vinto con il Cus Siena per 45-36, nei quarti superano le romane della Capitolina Scherma per 45-36, per poi cedere in semifinale contro l’Esercito e nello spareggio con il Club scherma Torino. Peccato ma bravissime.


I maschi meritano una “menzione d’onore” particolare. La squadra composta da Francesco Sidoti, Mattia Conticini, Jacopo Del Torto e Gregorio Barsotti si classifica tredicesima e purtroppo retrocede in B1, ma dobbiamo fare a tutti ugualmente i nostri complimenti. Tre di loro sono cadetti “alle prime armi” in una competizione del genere, tre ragazzi del 2007 a cui manca la necessaria esperienza per gestire una gara come questa ma che si sono dati battaglia seguendo il capitano Francesco Sidoti dall’inizio alla fine. Bravi, avrete e avremo modo di rifarci sicuramente.



da sinistra: Letizia Campani, Ilaria Di Maso, Sveva Dalia e Lucrezia Guerrazzi.


Foto Bizzi Team - Fonte Social Federscherma

70 visualizzazioni