L’U.S. Pisascherma si mette in mostra all' Interregionale U14 di scherma, svoltosi a La Spezia.



La società pisana ha portato ben 25 ragazzi a questo evento che ha visto sfidarsi più di 500 schermidori provenienti da Toscana, Liguria e Piemonte, con il Pisascherma che è risultata essere tra le società con più partecipanti alla competizione. "Quelli dai calzettoni rossi", questo è il soprannome della palestra con sede a Barbaricina, hanno mostrato ottime capacità atletiche e mentali, che hanno permesso agli atleti pisani di giocarsi le posizioni che contano fino all’ultima stoccata. Fiore all’occhiello della spedizione pisana è stata Irene Bertini, che ha vinto due ori in altrettante competizioni. La ragazza del 2004, che ha partecipato sabato nel fioretto e domenica nella spada, ha vinto una concorrenza spietata data da avversarie temibilissime e in finale ha battuto la livornese Karen Biasco, una tra le più brave nel fioretto, e la genovese Ferri nella spada. Finali combattute con grinta e astuzia dall’atleta pisana che con un secco 15-5 nel fioretto e un più combattuto 15-11 nella spada è tornata a casa da trionfatrice. Degne di nota però sono state anche le prestazioni dei suoi compagni, che hanno onorato fino all’ultima stoccata i colori biancorossi: la coetanea Lucilla Delitala, sesta nel fioretto femminile e poi successivamente 17° nella spada, dimostrando che non solo si è messa alla prova in diverse specialità ma ha anche riscosso un buon successo. Il 5° posto della piccola Marta Talamucci, nella categoria del fioretto dedicata alle atlete dell’anno 2007, conferma la bravura degli schermidori più piccoli, dato che anche altri due 2007, Federico Tintori e Gregorio Bassotti, hanno ottenuto rispettivamente con un ottimo 7° posto e un prezioso 9° entrambi nel fioretto maschile. Soddisfazioni anche nella categoria Giovanissime (2006) grazie ad Emma Costa che nella spada come nel fioretto si è fatta valere, collezionando un ottimo 7º e 12° posto. Ilaria Di Maso ha poi continuato la tradizione delle eccellenti posizioni delle sue due compagne Allieve nella spada e nel fioretto, con la 9° e poi 17° posizione. C'è gloria anche nella categoria maschile Allievi, dove Marco Rossi con il 10° posto nella spada e il 16° nel fioretto fa ben sperare per il futuro. Un’altra piccolissima schermitrice ha poi gareggiato con onore nel fioretto femminile categoria Bambine: Marta Bonadio termina la manifestazione con l’11° posto ottenuto con grande caparbietà. Le Giovanissime Emilia Campus, Isabella Recine e Costanza Modica, hanno poi chiuso la manifestazione con il 14°, 15° e 16° posto; la prima nel fioretto, mentre le altre due nella spada, dopo aver gareggiato anche nell'altra specialità del fioretto, nella quale però non sono riuscite a passare la qualificazione per i primi 16 posti. 16° posizione per Jacopo Del Torto (categoria 2007), che nel fioretto ha dato prova delle sue capacità. Menzioni d’onore per gli altri 12 atleti della società pisana che si è destreggiata in 37 gare: Matteo Iacomoni, Paolo Sidoti, Francesco Sidoti, Edoardo Sassone, Mattia Conticini, Giada Burchielli, Emma Ghelardi e Manfredi Veronese Pezzino, che purtroppo hanno perso l’assalto per entrare nei 16 finalisti. Dario Baldocchi, Valentina D’orazi, Leonardo Martinelli e Antonio Missere hanno invece mancato l’accesso per entrare nei 32, ma hanno comunque gareggiato seguendo il credo storico della squadra: Professionalità, Competenza e Passione, che da sempre contraddistinguono la società che più di tutte a La Spezia si è fatta notare e apprezzare. I 3 maestri che hanno supportato i giovani e talentuosi atleti sono stati Veronica Mantovani, Simone Vanni e Marco Ramacci, che si sono detti molto contenti e orgogliosi per i risultati di questo primo Interregionale GPG dove i giovani fiorettisti, sciabolatori e spadisti, hanno messo bene in mostra i preziosi insegnamenti e consigli, frutto dell'ottimo lavoro eseguito quotidianamente in sala dai tecnici presenti alla gara ma anche dalla maestra Elisa Vanni e i due preparatori fisici Luca Bonaguidi e Simone Bertini . Per la società pisana di scherma però gli impegni non sono finiti qui perché dopo la trasferta in Liguria, si torna in pedana il 18 e 19 Novembre a Metato, dove avrà luogo la prima prova della quarta edizione del torneo ‘Trofeo Granducato’, organizzato proprio dal Pisascherma.

Marco Bertolini

#U14pisa #irenebertini #fiorettopisa #spadapisa

8 visualizzazioni