top of page

Questo Articolo è offerto da

3 ORI, 1 ARGENTO, 3 BRONZI e 6 finali al Regionale GPG: Il Pisascherma si conferma fucina di talenti

Scherma Pisa 7-8 gennaio 2023 - Il Pisascherma non vede deluse le proprie attese grazie agli ottimi risultati dei propri atleti al Campionato Regionale GPG di Siena; La società riceve l’ennesima conferma della propria caratteristica di essere una fucina di piccoli talenti.


Molti gli acuti, qualche sorpresa e tanto sano divertimento!

Ma partiamo dal principio…il primo giorno dedicato al fioretto regala alla società pisana due Ori, un Bronzo e cinque finali!


Sono Campioni regionali 2023 per il Pisascherma nel fioretto, Margherita Vanni e Bernardo Paganelli, rispettivamente nelle categorie bambine e giovanissimi. Due gare disputate con determinazione e sicurezza. Davvero molto bravi, anche perché il giorno successivo nella spada la Vanni conquista il secondo titolo regionale, dimostrando un assoluto dominio nella categoria e il Paganelli si riconferma ai vertici salendo sul gradino più basso del podio. Complimenti ad entrambi.


È vice campionessa regionale nella spada bambine Ludovica Spallanzani, che brilla anche nel fioretto classificandosi ottava. Due risultati che confermano la crescita di questa piccola schermitrice.


Altre belle prestazioni degne di plauso arrivano da Lorenzo Baroncini che vince il bronzo nel fioretto giovanissimi e si classifica quinto nella spada, e da Gabriele Tardelli, terzo nella spada e quinto nel fioretto maschietti.


Finale ad otto conquistata nella spada anche dalla piccola Margherita Pescitelli (quinta) nelle bambine (tredicesima di fioretto) e da Maria Campus (quinta) nelle giovanissime sempre nel fioretto.

Fra le più “grandi” spiccano le due finali delle allieve Rebecca Iacomoni (7°) e Chiara Rossi (8°) nel fioretto . Quest’ultima risultando anche la miglior quarta nella categoria ragazze. Davvero molto brave.


Ma ottime prestazioni arrivano anche da Cecilia Bonadio e Mattia Cocchia entrambi tredicesimi rispettivamente nelle allieve e nei giovanissimi di fioretto. Lo stesso Cocchia ottiene anche un buon piazzamento nella spada, undicesimo , insieme al compagno Sandro Borrelli diciottesimo.


Ottime le impressioni ricevute da tutto il gruppo, soprattutto dai più piccoli a testimonianza che il movimento c’è ed è in continua crescita! Tutta la società, a partire dai Maestri sino al Presidente Giovanni Calabrò, esprime grande soddisfazione ed orgoglio per i propri piccoli atleti.




123 visualizzazioni
bottom of page