L'urlo di Mattia Conticini si tinge di Oro al Trofeo Kinder "Joy of Moving" di fioretto a La Spezia.

5° posto per Jacopo Del Torto in finale.


di Andrea Pardini


La Spezia 14/12/2019 - Si è svolta a La Spezia la prima prova nazionale del circuito under 14 di fioretto che ha visto partecipare atleti provenienti da tutta Italia, con i giovani del Pisascherma grandi protagonisti con un oro e numerosi piazzamenti alle fasi finali nelle diverse categorie. Gli atleti erano divisi nelle categorie maschietti o bambine, giovanissimi, ragazzi e allievi, i più grandi nati nel 2006. Gare come questa permettono di qualificarsi ai campionati italiani di Riccione, in programma per la prossima primavera e di fare punti in vista dell’assegnazione del trofeo Kinder “Joy of Moving”, un premio molto ambito che viene consegnato ai ragazzi che, nelle diverse categorie, riusciranno ad ottenere un maggior numero di punti, assegnati in base alla posizione in classifica, nella gara di Spezia ed in quella in programma a Pescia ad aprile.



Le soddisfazioni non sono mancate per la società pisana che, presente con quasi trenta ragazzi, è riuscita a portare a casa una splendida medaglia d’oro con Mattia Conticini, già terzo agli ultimi campionati italiani e seduto ormai da tempo ai vertici del fioretto giovanile. Nella categoria ragazzi il giovane pisano ha fatto una gara perfetta fin dalla fase a gironi, dove si è qualificato come testa di serie, per poi procedere spedito, dai primi assalti che lo hanno visto grande protagonista con vittorie nette e meritate, fino alla finale vinta 15 a 9 contro un ragazzo del Club Scherma Pesaro. Vittoria cercata voluta e meritata quella di Mattia che da tempo dimostra una crescita costante sia nella tecnica che nella maturità in gara ma sopratutto in allenamento, ed il lavoro serio alla fine paga sempre.


Bellissima gara anche quella di Jacopo Del Torto sconfitto nei quarti proprio dal compagno di squadra Mattia e che si classifica al 5°. Concentrato fin dalla fase a gironi è giunto fino alle soglie delle semifinali determinato a fare bene e conducendo una gara esemplare sotto tutti gli aspetti.



Nello stesso raggruppamento sono da segnalare le ottime prove di Edoardo Sassone, sconfitto per una stoccata nella gara di accesso alla finale a otto e di Federico Tintori e Gregorio Barsotti entrambi qualificati ai sedicesimi di finale.


Soddisfazione anche per le ragazze dai calzettoni rossi con Cecilia Bonadio, alla prima gara nazionale nella categoria bambine, capace di vincere ben due assalti di diretta qualificandosi nelle prime posizioni e facendo ben sperare in vista del prossimo futuro data la sua giovanissima età, ma anche la grande forza d’animo e voglia di vincere che la caratterizzano.


Anche nelle categorie giovanissime le pisane hanno detto la loro con i due buoni risultati di Vittoria Baroncini, e di Ginevra Benedetti arrivate nella parte alta del tabellone ed classificate rispettivamente 18° e 22° su 90 atlete partecipanti.

Risultato di rilievo fra le più "grandi" per Emilia Campus, nella categoria allieve, abile nel raggiungere gli ottavi di finale, dimostrando crescita e forza di volontà.


A rappresentare la società pisana erano presenti anche, Pietro Montana, Sergio Barsotti, Lorenzo Calabrò, Ruben Garofalo, Paolo Sidoti, Carlo Borsari, Mia Costa, Rebecca Iacomoni, Clotilde Scarpellini, Giorgia Giannini, Giulia Orrù, Sara Minghi, Adele Benvenuti, Ilaria Marcone, Marta Bonadio, Marta Talamucci e Federica Daidone tutti atleti divisi nelle diverse categorie e capaci di dire la loro sulla pedana con prestazioni molto incoraggianti.

“Siamo molto orgogliosi del gruppo di ragazzi che abbiamo a disposizione – afferma Giovanni Calabrò, presidente del Pisascherma – I risultati ottenuti sono ottimi considerando la difficoltà di una gara svolta a livello nazionale e piena di atleti pronti a darsi battaglia in pedana. La prima parte della stagione si chiude nel migliore dei modi ed in attesa di ricominciare, è tempo di ringraziare i maestri che lavorano duramente ogni giorno per permettere ai ragazzi di arrivare preparati a qualsiasi tipo di competizione, regionale o nazionale che sia.”

#mattiaconticini #jacopodeltorto #quellidaicalzettonirossi #kinder+sport #joyofmoving #pisascherma #fioretto #pisascherma #schermapisa #gpg