top of page

Questo Articolo è offerto da

Tanti risultati e tanta emozione a Chiavari nel primo interregionale GPG di spada e fioretto.

Scherma Pisa 8 novembre 2022 – Finalmente è arrivato anche il loro turno, i piccoli delle categorie GPG hanno fatto il loro esordio nella stagione agonistica.


Chiavari è stata teatro della prima prova interregionale riservata alle categorie del Gran Premio Giovanissimi, ovvero quella fascia di età compresa fra i 10 ed i 14 anni.


Quattordici piccoli atleti dai calzettoni rossi impegnati in due giorni di gare dedicate alla spada ed al fioretto. Molti di loro hanno disputato entrambe le armi portando il numero degli iscritti del Pisascherma a ventitré.


Andiamo a descrive questa due giorni all’insegna del divertimento, spirito di gruppo ed anche tanta emozione, soprattutto da parte di chi debuttava per la prima volta in una gara “ufficiale”.


Nel giorno di sabato dedicato alla spada sono arrivati i primi due podi conquistati da Gabriele Tardelli e Ludovica Spallanzani che si classificano rispettivamente secondo nei maschietti e terza nelle bambine.

Gli stessi poi anche nel giorno seguente sono stati capaci di bissare l’ottima prestazione anche nel fioretto, Tardelli classificandosi terzo e la Spallanzani approdando nelle top 16 piazzandosi al dodicesimo posto.

Altre soddisfazioni arrivano poi con i piazzamenti tra i primi otto di Margherita Vanni e Margherita Pescitelli rispettivamente settima e ottava nelle bambine e Lorenzo Baroncini settimo nei giovanissimi.

Tutti loro protagonisti anche nel fioretto dove la Pescitelli insieme a Greta Marconcini si classificato fra le prime otto, ovvero ottava e sesta mentre la compagna Vanni per una sola stoccata perde l’accesso in finale classificandosi decima.

Ed è proprio nel fioretto che Lorenzo Baroncini ottiene un bellissimo terzo posto, al termine di una gara condotta nel migliore dei modi dall'inizio alla fine.

Rimanendo nell'arma convenzionale molto bene anche Bernardo Paganelli e Maria Campus, sesti nei giovanissimi, quest’ultima decima anche nella spada.

Tra le più grandi buone prestazioni arrivano anche da Cecilia Bonadio e Chiara Rossi che nella categoria Allieve si classificano sesta e ottava, quest’ultima gareggiando con atlete di un anno più grandi anche nella spada piazzandosi ventottesima.


Bravissimi anche i compagni Mattia Cocchia tredicesimo nella spada e ventiquattresimo nel fioretto, Sandro Borelli ventesimo nella spada, entrambi categoria giovanissimi. Rebecca Iacomoni che nelle allieve si piazza ventiquattresima sia nel fioretto che nella spada. Le sorelle Elena e Flavia Pieri che si classificano trentaquattresima e quarantaduesima nel fioretto allieve, ovvero gareggiando in una categoria con atlete più grandi di loro di un anno.


Il bilancio per il Pisascherma è più che soddisfacente, in alcune occasioni si poteva ambire a qualcosa di più ma la troppa emozione il più delle volte gioca sempre brutti scherzi.


Ecco le parole del presidente Giovanni Calabrò al termine delle gare: Faccio i miei complimenti a tutti gli atleti che hanno partecipato a questo interregionale, augurando a tutti loro di saper far tesoro dell’esperienza vissuta, per crescere e migliorarsi sempre di più. Un abbraccio caloroso a chi per la prima volta ha affrontato con coraggio la prima gara tra gli agonisti, ovvero: Gabriele, Greta, Ludovica, Margherita, Margherita e Sandro, benvenuti ufficialmente nella grande famiglia di #quellidacalzettonirossi






213 visualizzazioni

Comments


bottom of page